Le Rate ed il Rimborso

Rate Mutuo e Rimborso

Le rate rappresentano le varie scadenze previste dal piano di ammortamento prescelto ai fini dell’estinzione del mutuo.

Si suddividono in due parti: una frazione è costituita dalla quantità di interessi, l’altra dai capitale dovuti, in ragione di intervalli prefissati pressoché uguali nel tempo.
Le scadenze previste per il pagamento di ogni singola rata possono essere, a descrizione delle parti, mensili, trimestrali, semestrali oppure annuali.

Il pagamento di ogni singola rata va effettuato in modo estremamente puntuale: il ritardato od il mancato pagamento fa scattare automaticamente l’applicazione degli interessi di mora dovuti.

E’ considerato “ritardato pagamento” il versamento dell’importo stabilito avvenuto tra il trentesimo ed il centottantesimo giorno dalla scadenza prefissata.
Inoltre, la banca o l’istituto finanziatore potrebbero invocare il ritardato pagamento come causa di risoluzione del contratto, qualora questo si fosse verificato per un minimo di sette volte, anche non consecutive.

Il calcolo della rata di un mutuo, nei mutui a tasso variabile, avviene con cadenza semestrale e viene aggiornato dall'istituto erogatore sulla base dell'ultimo aggiornamento Euribor.

Tale calcolo rata, viene comunicato in un prospetto, generalmente inviato via posta unitamente alle nuove condizioni economiche del mutuo.

Attenzione! Inserisci un indirizzo email valido.
Riceverai una mail con le istruzioni per la pubblicazione del tuo commento.
I commenti sono moderati.
Nome
E-Mail
Sito Web
Commento
Accetto informativa per la privacy
Accetto informativa per i dati personali

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata,
il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.