I Prestiti Cambializzati

Prestiti Cambializzati

I Prestiti Cambializzati sono una particolare forma di finanziamento, appartenente alla categoria dei prestiti non finalizzati.

L’istituto finanziario, non richiede alcuna motivazione specifica ai fini dell’erogazione della somma pattuita.
I rimborsi avvengono tramite cambiali con cadenza mensile.

Il tasso è fisso per tutta la durata.
L’istituto finanziatore potrebbe richiedere, in alcuni casi, ai lavoratori dipendenti, il TFR come garanzia.

Le cambiali possono essere appoggiate su un qualsiasi istituto bancario (anche non quello dove si ha il conto corrente).


REQUISITI PER ACCEDERE AD UN PRESTITO CAMBIALIZZATO:
Lavoratori dipendenti od autonomi che percepiscono un reddito dimostrabile.
L'importo delle rate non può essere superiore al 30% del reddito netto mensile percepito dal richiedente.
Eventuale presenza di un garante.


CARATTERISTICHE PRESTITI CAMBIALIZZATI
Importi: Dai 2.500 ai 60.000 Euro
Ammortamenti: Da 12 a 120 mesi
Cadenza Rate: Mensile
Modalità Rimborso: Cambiali appoggiate presso un istituto bancario
Tipologia di Reddito: Lavoratori dipendenti, autonomi, liberi professionisti
Segnalazioni: Dipende dalle garanzie supplementari del richiedente
Tempi Erogazione: Tra i 4 e gli 8 giorni dalla data di richiesta del prestito
Vincoli sui beni: Nessuno
Altre garanzie : In alcuni casi è richiesto un garante o di polizza vita.

Attenzione! Inserisci un indirizzo email valido.
Riceverai una mail con le istruzioni per la pubblicazione del tuo commento.
I commenti sono moderati.
Nome
E-Mail
Sito Web
Commento
Accetto informativa per la privacy
Accetto informativa per i dati personali

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata,
il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.